La Direttiva Europea 2007/60/CE (Direttiva Alluvioni) istituisce “un quadro per la valutazione e la gestione dei rischi di alluvioni, volto a ridurre le conseguenze negative per la salute umana, l’ambiente, il patrimonio culturale e le attività economiche connesse con le alluvioni all’interno della Comunità ”.

Il D.Lgs. 49/2010 e ss.mm.ii., emanato per il suo recepimento, prevede quanto segue:

       valutazione preliminare del rischio di alluvioni entro il 22 settembre 2011;

        realizzazione delle mappe della pericolosità e delle mappe del rischio di alluvioni entro il 22 giugno 2013;

       ultimazione e pubblicazione dei Piani di Gestione del Rischio di Alluvioni (PGRA) entro il 22 dicembre 2015;

       riesami, mappe (2019) e Piano di Gestione (2021).

Il Governo Italiano, con l’Art.64 del D.Lgs. n°152 del 2006, ha individuato 8 Distretti Idrografici sul territorio Nazionale, tra i quali il Distretto Idrografico dell’Appennino Meridionale. Tale Distretto ha una superficie di circa 68.200 Km2 e ingloba un sistema costiero di estensione paria circa 2100 Km. Il territorio del Distretto è stato suddiviso in 17 Unit of Management (UoM) ovvero unità territoriali omogenee di riferimento per la gestione del rischio di alluvione corrispondenti ai principali bacini idrografici, e definite le relative Autorità Competenti o Competent Authority (CA).

Il D.Lgs. 49/2010 infatti individua all’art. 3 le “Competenze amministrative”, stabilendo che agli adempimenti della Direttiva Alluvioni debbano provvedere le Autorità di Bacino Distrettuali e che le Regioni in coordinamento tra loro e con il Dipartimento della Protezione Civile Nazionale provvedano per il distretto cui afferiscono, alla

 

DEFINIZIONE E COMPETENZE
Piano di Gestione del Rischio di Alluvioni
(Direttiva 2007/60/CE, D.Lgs. 152/2006, Direttiva 2007/60/CE, D.Lgs. 49/2010, D.Lgs. 219/2010)
dam002011.jpg
Home
DESCRIZIONE GENERALE
CARATTERISTICHE AMMINISTRATIVE E DEMOGRAFICHE
CARATTERISTICHE FISICHE E DI USO DEL SUOLO
IL DISTRETTO
dam002008.jpg
DEFINIZIONE E COMPETENZE
PIANO I FASE: CICLO 2009-2014
PIANO II FASE: CICLO 2015-2021
PARTECIPAZIONE PUBBLICA
PIANO GESTIONE ACQUE
Autorità di Bacino Nazionale dei fiumi Liri-Garigliano e Volturno,
Regione Abruzzo, Regione Basilicata, Regione Calabria, Regione Campania, Regione Lazio, Regione Molise, Regione Puglia.
DEFINIZIONE E COMPETENZE
SCENARIO TECNICO-OPERATIVO
MISURE DI SALVAGUARDIA ADB LGV
PIANO VIGENTE
ADEMPIMENTI VAS
CONSULTAZIONE PUBBLICA
PIANO GESTIONE ALLUVIONI
NORMATIVA
LINKS
CONTATTI
link%20ok.jpg cont.jpg dam002003.jpg
PROGETTI

Distretto idrografico dell'Appennino Meridionale

Viale Lincoln - ex Area Saint Gobain - 81100 Caserta

Home: ildistrettoidrograficodell'appenninomeridionale.it

mail:partecipa@ildistrettoidrograficodellappenninomeridionale.it

protocollo@pec.autoritalgv.it

ARCHIVIO NOTIZIE
ANNO 2016
ANNO 2017
SELEZIONA ANNO